Da Hailey Bieber con Rhode a Harry Style con Pleasing

Cos’hanno in comune i beauty brand

“Prodotti di bellezza e wellness, per il bagno e la doccia, creme di bellezza, prodotti per l’igiene personale, cosmetici, trucco, fragranze, cura dei capelli e cura della pelle”.

Si chiama Rhode e a lanciarlo è Hailey Baldwin Bieber che, come ha già fatto il marito Justin con la sua linea di abbigliamento House of Drew, ha scelto di chiamare il nuovo progetto con il suo secondo nome.

Questo per Hailey, che si definisce “skincare nerd” ed è già il volto di bareMinerals, è il quarto tentativo di lanciare un beauty brand. La modella aveva già provato a depositarne due chiamati Dew Beauty e Dewy Beauty e un terzo chiamato Bieber Beauty che, purtroppo, era stato respinto nel 2019 dall’U.S. Patent & Trademark Office perché Justin ne aveva uno simile risalente al 2010.

In un video sul suo canale Youtube   la modella oltre a confermare i rumors non ha voluto sbilanciarsi molto “è in arrivo nel 2022 e sono molto, molto eccitata”.

Sembra quindi che dopo vari tentativi e partendo dai social, Hailey stia davvero realizzando il suo sogno nel cassetto: avviare la propria beauty company.

Era solo questione di tempo prima che anche il collega Harry Styles entrasse nel mondo beauty:il musicista sperimenta molto con i suoi look, dallo smalto per unghie al pizzico di glitter, non si lascia mai intimorire dalle novità.

Proprio a maggio scorso aveva depositato il marchio per una potenziale linea di bellezza, ma ora Pleasing è entrato ufficialmente in commercio!!!

“Quando abbiamo deciso che pleasing avrebbe realizzao prodotti di bellezza, volevo essere sicuro che fosse qualcosa che avrei usato… Non volevo realizzare prodotti per mascherare le persone, volevo metterle in risalto e farle sentire belle.”

Il filo conduttore fra i prodotti è unico: la  texture perlata, e come poteva non esserlo?  Basti pensare a quanto Harry adori portare al collo il suo filo di perle.

Per ora possiamo trovare set di smalti ( Perfect Pearl, Pearly Tops, Inky Pearl, Granny’s Pink Pearl) con formula biodegradabile e composta da solventi sostenibili a base vegetale; un prodotto per la skincare (Pleasing Pen), un doppio siero per occhi e labbra, che contiene squalane idratante derivato dall’olio d’oliva ed estratto lenitivo di altea; infine un siero idratante (Pearlescent illuminating Serum), che promette di essere ottimo anche come primer per il trucco.

Oltre che piacevole esteticamente, la linea beauty di Harry Styles ha un valore aggiunto non indifferente: è sostenibile. Ogni formula è vegana, cruelty-free, senza glutine, etica, dermatologicamente testata.

In vendita ufficiale dal 29 novembre, il brand è un omaggio a tutti coloro che non vogliono essere definiti dalle etichette e vogliono vivere una vita autentica e senza distinzioni di genere.